Clausole conciliative ed arbitrali

Per garantire una risoluzione della lite in tempi rapidi e a costi predeterminati, inserisci nei tuoi contratti una clausola di mediazione
Le clausole di seguito indicate non rappresentano che una base utilizzabile per deferire eventuali controversie in mediazione.
Professionisti, imprese e coloro che risultano a vario titolo interessati possono contattare Studilegali.it per avere assistenza nella fase di redazione della clausola scrivendo a info@pec.studilegali.it o telefonando al numero 0574584886.

CLAUSOLA DI MEDIAZIONE ED ARBITRALE CON ARBITRO UNICO

Per tutte le controversie concernenti il presente contratto o connesse allo stesso, che dovessero insorgere fra le parti, le stesse si obbligano ad esperire il tentativo di conciliazione disciplinato dal regolamento di mediazione di Studilegali.it.
In caso di mancata conciliazione, le medesime controversie, saranno risolte mediante arbitrato secondo il Regolamento di arbitrato della Studilegali.it. Il Tribunale Arbitrale sarà composto da un arbitro unico nominato in conformità al Regolamento della Camera di Commercio e deciderà secondo ……… (1) nel rispetto delle norme inderogabili degli artt. 806 e ss. del codice di procedura civile.

(1)Le parti dovranno optare per la decisione secondo diritto o secondo equità

CLAUSOLA CONCILIATIVA ED ARBITRALE CON COLLEGIO ARBITRALE

Per tutte le controversie concernenti il presente contratto o connesse allo stesso, che dovessero insorgere fra le parti, queste si obbligano ad esperire il tentativo di conciliazione disciplinato dal regolamento di conciliazione della Studilegali.it.
In caso di mancata conciliazione, le medesime controversie, saranno risolte mediante arbitrato secondo il Regolamento di arbitrato della Studilegali.it.
Il Tribunale Arbitrale sarà composto da un collegio di tre arbitri, due dei quali nominati, ognuno, da ciascuna parte ed il terzo, con funzioni di presidente, di comune accordo dai due arbitri già nominati o, in mancanza di accordo, dalla Studilegali.it
Il Tribunale Arbitrale deciderà secondo ………. (1) nel rispetto delle norme inderogabili degli artt. 806 e ss. del codice di procedura civile.

(1) Le parti dovranno optare per la decisione secondo diritto o secondo equità.

CLAUSOLA CONCILIATIVA IN MATERIA SOCIETARIA

Tutte le controversie aventi ad oggetto rapporti sociali, comprese quelle relative alla validità ed efficacia delle delibere assembleari, promosse da o contro i soci, da o contro la società, da o contro gli amministratori, da o contro i sindaci, da o contro i liquidatori, dovranno essere oggetto di un tentativo di conciliazione, secondo il Regolamento di Studilegali.it, con gli effetti previsti dagli artt. 38 ss. d. Lgs. 5/2003.
Le parti si impegnano a ricorrere alla conciliazione prima di iniziare qualsiasi procedimento giudiziale o arbitrale

CLAUSOLA CONCILIATIVA ED ARBITRALE IN MATERIA SOCIETARIA

Tutte le controversie aventi ad oggetto rapporti sociali, comprese quelle relative alla validità delle delibere assembleari, promosse da o contro i soci, da o contro la società, da o contro gli amministratori, da o contro i sindaci, da o contro i liquidatori, dovranno essere oggetto di un tentativo di conciliazione, secondo il Regolamento di Studilegali.it, con gli effetti previsti dagli artt. 38 ss. d. Lgs. 5/2003
Nel caso in cui il tentativo di conciliazione fallisca, le medesime controversie saranno risolte mediante arbitrato secondo il Regolamento di arbitrato della Studilegali.it.
Il Tribunale Arbitrale sarà composto da un arbitro unico/tre arbitri (1), nominato/i dalla Studilegali.it.
L’arbitrato sarà rituale e il Tribunale Arbitrale deciderà secondo diritto nel rispetto delle norme inderogabili degli artt. 806 e ss. del codice di procedura civile.

(1)Le parti dovranno scegliere se devolvere la controversia ad un arbitro unico o ad un collegio arbitrale composto di tre arbitri.

CLAUSOLA CONCILIATIVA ED ARBITRALE PER CONTRATTO DI LOCAZIONE

Per tutte le controversie concernenti il presente contratto o connesse allo stesso, che dovessero insorgere fra le parti, queste si obbligano ad esperire il tentativo di conciliazione disciplinato dal regolamento di mediazione di Studilegali.it.
In caso di mancata conciliazione, le medesime controversie, escluso il procedimento di convalida di sfratto, saranno risolte mediante arbitrato secondo il Regolamento di arbitrato di Studilegali.it.
Il Tribunale Arbitrale sarà composto da un arbitro unico/tre arbitri (1), nominato/i dal Studilegali.it.
L’arbitrato sarà rituale e il Tribunale Arbitrale deciderà secondo diritto nel rispetto delle norme inderogabili degli artt. 806 e ss. del codice di procedura civile.

(1)Le parti dovranno scegliere se devolvere la controversia ad un arbitro unico o ad un collegio arbitrale composto di tre arbitri.

CLAUSOLA CONCILIATIVA ED ARBITRALE PER REGOLAMENTO DI CONDOMINIO

Per tutte le controversie concernenti il presente regolamento o connesse allo stesso, che dovessero insorgere fra le parti, queste si obbligano ad esperire il tentativo di conciliazione disciplinato dal Regolamento di mediazione di Studilegali.it.
In caso di mancata conciliazione, le medesime controversie saranno risolte mediante arbitrato secondo il Regolamento di arbitrato di Studilegali.it.
Il Tribunale Arbitrale sarà composto da un arbitro unico/tre arbitri (1), nominato/i da Studilegali.it.
L’arbitrato sarà rituale e il Tribunale Arbitrale deciderà secondo diritto nel rispetto delle norme inderogabili degli artt. 806 e ss. del codice di procedura civile.

(1)Le parti dovranno scegliere se devolvere la controversia ad un arbitro unico o ad un collegio arbitrale composto di tre arbitri.